Ecologica


Vai ai contenuti

Verde ornamentale

La necessità di salvaguardare il patrimonio vegetale pubblico delle nostre città è finalizzata, da un lato alla conservazione in buono stato vegetativo dei soggetti arborei ed arbustivi e dall’altro al conseguimento di quelle caratteristiche di sicurezza che incidono direttamente sulla fruibilità del verde stesso. Tutte le specie vegetali vanno soggette ad un complesso di avversità, di natura biotica ed abiotica, i cui effetti si traducono nel deperimento e, talvolta, nella morte delle piante interessate. Questi aspetti introducono un discorso estremamente importante e delicato che riguarda più o meno direttamente, la salute dell’uomo e degli altri organismi viventi. E’ ovvio che la soglia estetica di intervento viene superata non appena la chioma comincia a manifestare i primi segni di sofferenza, mentre la soglia fisiologica viene varcata in presenza di manifestazioni quali filloptosi anticipata, necrosi di porzioni di rami, ecc.
La nostra azienda è in grado di intervenire su grandi superfici ed alberature di qualsiasi altezza: per la difesa del platano dalla tingide (Corythucha ciliata), trattamenti contro Hyphantria – Metacalfa, ogni genere di afidi, processionaria del pino (Thaumetopea pitoyocampa) cocciniglie ed ogni altro genere di insetto o crittogama che debiliti il verde ornamentale.
Trattamenti antiparassitari a basso impatto ambientale – Endoterapia.
Le tecnologie a disposizione permettono alla nostra azienda di provvedere alla cura delle vostre piante sia con i tradizionali metodi per aspersione, sia con una delle più tecnologiche soluzioni che l'attuale mercato propone: l'endoterapia.
Le peculiarità del verde presente nelle nostre città (largamente costituito da alberature prossime alle abitazioni e/o a zone di pubblica fruizione), nonché gli indubbi problemi igienico-sanitari legati alla dispersione di preparati ad azione antiparassitaria in ambiente urbano, hanno determinato la necessità di individuare metodi a basso impatto ambientale per il contenimento delle avversità fitopatologiche legate alle suddette alberature.
ECOLOGICA è concessionaria del sistema ARBOSAN per il trattamento endoterapico delle piante che rappresenta quanto di più avanzato si possa trovare in commercio in ambito di difesa fitosanitaria. Tale metodo, infatti, contrariamente a quelli comunemente utilizzati, tramite iniezioni sul tronco permette di iniettare direttamente all'interno dell'albero fitofarmaci sistemici a bassa tossicità ed a elevata persistenza, evitando in questo modo la dispersione nell'ambiente di pericolose sostanze chimiche.
Lo scopo di tali trattamenti è quello di prevenire e curare le piante dall'attacco di afidi ed altri parassiti responsabili del peggioramento estetico del verde urbano(caduta precoce delle foglie), di arrecare distur-bi alla cittadinanza tramite la produzione di fastidiose sostanze zuccherine appiccicose (melate) che, riversate a terra, imbrattano strade ed automobili fungendo da richiamo per api, vespe e soprattutto formiche, di provocare sull'uomo e sugli animali forti pruriti ed irritazioni.
Tale sistema, tramite controllo della pressione di esercizio e dei volumi iniettati, garantisce sia il risana-mento che il pieno rispetto della pianta e quindi una ottimale fruizione delle alberature per l'intera stagio-ne vegetativa. Inoltre, la presenza di operatori esperti all'atto dell'intervento garantisce la massima sicu-rezza escludendo ogni rischio derivante da un fortuito contatto con il fitofarmaco.
L'attuale disponibilità di fitofarmaci registrati per il sistema consente di effettuare trattamenti sui seguenti alberi e contro le seguenti manifestazioni parassitarie:
Piante
Ippocastano, Platano, Tiglio, Olmo, Quercia, Albizzia, Faggio, Cedro, Pino, Prunus, Celtis, Betulla, Frassino, Gelso Liriodendro, Abete, Acero, Liquidambar, Cercis, Rododendro, Lauro, Robinia Carpino Cipresso, Libocedro, Magnolia
Fitomizi
Cameraria ohridella, Corythucha ciliata, Afidi, Psilla, Larve defogliatrici, Minatori fogliari, Cocciniglie
Crittogame
Guignardia aesculi, Gnomonia platani, Oidio, Phythophtora spp
Deperimenti Stimolo su fitoalessine


Torna ai contenuti | Torna al menu